Eliminare la Psoriasi con dei potenti rimedi della nonna eliminando prurito e rossore



A volte questo problema della psoriasi ci mette a forte disagio,soprattutto quando la parte colpita e infiammata ci da prurito,e più si tenta di grattare la parte arrossata e più aumenta il prurito e la pelle si squama di continuo sporcando i nostri vestiti,il disturbo può essere tenuto sotto controllo sia attraverso farmaci classici che attraverso componenti che rientrano nel ramo delle medicine alternative e delle cure e rimedi naturali,le terapie possono infatti essere di diverso tipo: topiche, sistemiche, fototerapiche, biologiche e naturali,dato che la psoriasi colpisce la pelle, i trattamenti di cura sono quasi tutti di tipo topico, si utilizzano cioè pomate contenenti farmaci corticostiroidei ed unguenti a base di vitamina D.Le terapie sistemiche sono invece indicate per le forme più gravi,  i trattamenti sono più o meno tossici e invasivi, poiché si assumono per via interna, e possono provocare effetti collaterali.

Un valido aiuto è dato dalla fototerapia, radiazioni ultraviolette o laser, capace di migliorare l'aspetto delle lesioni. Una classe di farmaci di ultima concezione è quella dei farmaci biologici, ovvero composti che sono anticorpi monoclonali, citochine, fattori di crescita tissutali e proteine di fusione.Esistono in commercio molti rimedi contro la psoriasi, ma solo alcuni possono considerarsi davvero rimedi naturali. Tra questi rimedi naturali contro la psoriasi rientrano sicuramente in elenco principi attivi che si assumono sottoforma di alimento "al naturale" da consumare frequentemente, ma anche tisane, infusi, pastiglie o cataplasmi.

Eccone a seguire alcuni:La soja, che contiene acidi grassi insaturi, è un'ottima protezione naturale di tutte le strutture di rivestimento dell’organismo come le membrane cellulari e il rivestimento cutaneo. I grassi insaturi evitano la morte precoce delle cellule e favoriscono la guarigione di vere e proprie dermatosi come la psoriasi, gli eczemi, i foruncoli.Il carciofo, noto per gli effetti depurativi sui reni e sul fegato, favorisce l'eliminazione tossine e ha quindi riflessi positivi in molte malattie della pelle, come l' orticaria, gli eczemi, la psoriasi appunto.La dunlianella salina, un’alga rossa ad alto contenuto in acido alginico e beta-carotene, sostanze che si trovano anche nei pomodori e che hanno un alto potere antiossidante e curativo per le malattie degenerative e dermatologiche, come dermatite atopica e psoriasi.La fumaria, anche nota come “manine di Gesù”, una pianta comune nelle campagne italiane, tradizionalmente usata per le sue proprietà depurative per il fegato e per la pelle; oggi vengono estratte le sostanze principali per fare da base per composti chimici per le medicine.

La viola del pensiero o viola tricolor è stata a lungo tempo impiegata nella tradizione popolare per le su proprietà depurative, per la pelle affetta da acne, eczemi, psoriasi e dermatiti di varia origine.La centella asiatica, chiamata che erba della tigre, era nota e impiegata in passato per le sue proprietà eudermiche e malattie dermatologiche quali la psoriasi.Rientrano inoltre nei rimedi naturali contro la psoriasi, anche cure esterne particolari che si possono praticare ciclicamente, come la cura idrotermale o balneoterapia. I tipi di acque maggiormente impiegate nella psoriasi sono quelle bicarbonato calcio-magnesiache e quelle solfuree. Una proposta terapeutica molto interessante è, per esempio, la cura termale sul Mar Morto.I benefici sono notevoli, soprattutto se poi abbinati alla fototerapia: è una cura dalle proprietà cheratolitiche e antisettiche, decongestionanti e antiseborroiche, oltrechè antipruriginose,ma per ulteriori informazioni mirate e dettagliate consultate un dermatologo,se non dovessero fare effetto questi rimedi naturali,il vostro dermatologo risolverà il vostro problema.






Categorie: Consigli e Rimedi , Medicina e Malattie, Salute e Ɓenessere

Tag: psoriasi,cuoio capelluto,prurito pelle,dermatologo,dermatologia,squame sulla pelle,terapie,effetti depurativi,tossine,dermatosi,