ISIS ,parla Putin abbastanza diretto e arrabbiato,all'occorrenza pronto alle sue risorse più potenti.

    Questa volta si va avanti a muso duro Vladimir Putin che nonostante i numerosi avvertimenti allo stato islamico che sembra non ascoltare proprio nessuno,Putin spera di non ricorrere alle sue risorse più potenti per mettere fine a tutto questo e cioè con i suoi missili Kalibr e razzi da crociera A-101 con relative testate nucleari.Lui creade che alla fine non ci sia bisogno di usare questo potenziale per combattere dei terroristi e crede comunque che non sia del tutto necessario,certo che se i terroristi continuassero così allora qualche dubbio sulle sue scelte gli verrebbe sicuramente,anche perché questa gente sembra proprio non fermarsi davanti a nulla e a quanto pare non hanno paura di niente e di nessuno.

    Sta di fatto che comunque la Russia si sta facendo avanti duramente,infatti ha lanciato un attacco missilisticocontro l'isis in siria facendo utilizzo di un immenso sottomarino.La gente che parla è tanta,ogni capo di stato dice la sua,ovviamente noi non siamo popoli con le stesso modo di pensare come l'isis,anche perché se così di certo questi atti terroristici sarebbero finiti da un bel pezzo.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 09 Dec 2015




Categorie: Notizie

Tag: Putin,Isis,Russia,Stato Islamico,missili,razzi,sottomarino,crociera,terrorismo,