Le Bolle sul nostro corpo vanno sempre controllate e mai sottovalutate,ecco il perché spiegato

    Tutti noi abbiamo delle bolle o bollicine sul nostro corpo ma quando si tratta di queste in particolare è bene non sottovalutare perché potrebbe trattarsi di Pitiriasi o di altre malattie cutanee e quindi spieghiamo cosa è questa pitiriasi rosea di Gilbert,che  è un’eruzione cutanea dal carattere innocuo che può scatenarsi all’improvviso, terrorizzando spesso i soggetti coinvolti che non sanno spiegarsi la ragione delle chiazze e del fastidio. Essendo poco conosciuta, è difficile diagnosticarla. Ma come capire se si tratta proprio di questo disturbo?La Pitiriasi rosea di Gilbert prende il nome dal dermatologo francese Camille Melchiorre Gilbert, che l’ha scoperta e descritta nel 1860 in un testo intitolato Traitè pratique des maladies de la peau et de la syphilis.E’ una patologia che colpisce la pelle, manifestandosi con la comparsa di una chiazza estesa principale (chiamata “medaglione di Gilbert”) dalla quale si diffondono poi numerose chiazze rossastre più piccole. La sensazione di prurito può presentarsi (anche in maniera molto energica e fastidiosa) come essere completamente assente.

    Le aree del corpo più colpite dall’eruzione cutanea sono il collo, gli arti ed il tronco, in rarissimi casi il viso. Anche se i meccanismi di diffusione della Pitiriasi sono ancora poco chiari, secondo gli esperti le cause principali potrebbero trovarsi nei contagi da herpes virus di tipo HHV6 e HHV7.La Pitiriasi rosea classica è assolutamente innocua ed in genere subisce una regressione naturale ed indolore: dopo una massiccia diffusione delle chiazze sul corpo del soggetto colpito, la patologia si autorisolve in circa 4-6 settimane. Esiste però anche una variante più complessa della malattia, la pitiriasi rosea persistente o atipica, che può comportare un decorso più lento e più delicato.Il consulto di un dermatologo in casi di Pitiriasi è fondamentale, in quanto le manifestazioni fisiche sono facilmente confondibili con quelle di patologie dalla sintomatologia simile, come la Sifilide secondaria, Tigna corporis e la Psoriasi guttata. Una particolare attenzione va mostrata, poi, in gestazione, quando l’eruzione può essere confusa con la dermatite PUPP (eruzione polimorfa della gravidanza) o con la Roseola sifilitica.Comunque per essere più sicuri del problema di questa patologia è bene informare subito il vostro medico dematologo.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 19 Jan 2016




Categorie: Medicina e Malattie, Salute e Ɓenessere

Tag: Pitiriasi,bolle,virus,herpes,patologia pelle,dermatologia,cura del corpo,