Rimedio della Nonna con la Calendula : morsi,punture,distorsioni,ferite,bruciore agli occhi,vene varicose

    Rimedio naturale ottimo per molteplici dolori,usato dagli antichi per curare tantissime cose,si stiamo  parlando proprio della Calendula,una pianta speciale e curativa che non tutti sanno e conoscono, queste erbe crescono in quasi tutti gli stati del mondo,non ha alcun problema con terreni nutrizionalmente poveri, molto acidi o alcalini molto, così come  in posti umidi,la calendula è ben nota come rimedio per i problemi della pelle, la fiorita varietà calendula del profondo arancio è applicato esternamente a morsi,punture,distorsioni,ferite,bruciore agli occhi,vene varicose.

    Per quanto riguarda il percorso salutare interno  è usato per trattare le febbri e infezioni croniche.Il tè dei petali tonifica la circolazione e, preso regolarmente, facilita le vene varicose.Applicandola e spalmando questa calendula si noterà da subito un netto miglioramento del dolore in corso,moltissime sono le persone che si affidano a queta pianta curativa,essa viene stimata e conosciuta dappertutto,ma sia ben chiaro che questo è solo un articolo informativo,quindi va preso come tale e non sostituisce ne il lavoro e ne il consiglio di un medico professionista.Abbiamo inserito per voi in questo articolo un video che spiega e parla di questa pianta.Buona visione.
     

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 24 Jan 2016




Categorie: Consigli e Rimedi , Medicina e Malattie, Salute e Ɓenessere

Tag: calendula,rimedi della nonna,morsi,punture,distorsioni,ferite,bruciore agli occhi,vene varicose,