Tutto sulla Pesca...le migliori tecniche per imparare i segreti di pescatori esperti

    Per la felicità degli appassionati di pesca,oggi vi mostreremo in questo articolo e nel video le migliori tecniche per avere successo quando andate a pescare,infatti ce' da sapere bene che quella della pesca è una vera e propria arte, alla quale milioni di italiani sono appassionati,tuttavia, non basta acquistare una canna da pesca per diventare pescatori,occorre imparare un sacco di nozioni a riguardo, come ad esempio le varie tipologie di pesca e i diversi tipi di esca disponibili,la presente guida si pone come obiettivo quindi quello di fornire i primi cenni di questo meraviglioso sport, con particolare attenzione sul come pescare i pesci di acqua dolce,si possono utilizzare tre metodi di pesca: a fondo, a galleggiante e a spinning. La pesca a fondo è la tecnica più semplice delle tre e per questo motivo è stata praticata fin dall'antichità. Basterà semplicemente mettere un piombo al finale della lenza, affinché l’amo coperto dall'esca se ne resti adagiato sul fondale in attesa di qualche pesce che si aggira nei fondali alla ricerca di cibo.

    Come esche potete utilizzare mais, lombrico, polenta, amarena, bigattino o formaggio. Lanciate l'esca e adagiate la canna su un’apposita forcella piantata a terra e attendete.La pesca a galleggiante è generalmente utilizzata per catturare pesci che si trovano a basse profondità, a mezz'acqua o sulla superficie. Gli ambienti dove è possibile praticare questo tipo di pesca sono i porti, le scogliere naturali e le dighe frangiflutti. Sono indispensabili una canna robusta di lunghezza compresa tra i 4 e i 10 metri e un galleggiante fisso di grammatura leggera variabile tra 0,2 e 1,5 grammi. Indispensabili sono, inoltre, il guadino e la sonda di piombo per misurare il fondale della zona di pesca ed adeguare in conseguenza la lunghezza della lenza.Infine, la pesca a spinning è una tecnica di pesca nella quale si utilizzano esche artificiali, in metallo, legno o plastica e può essere utilizzata non solo nelle acque interne come fiumi, laghi o torrenti ma anche in mare.  Lanciate l'esca e recuperatela tramite l'utilizzo di un mulinello in modo da simulare un piccolo pesce o una creatura acquatica.Potete utilizzare sia esche rotanti, sia quelle dette ondulanti (palette metalliche sagomate che non ruotano sul proprio asse, ma che hanno un movimento nell'acqua dall'alto verso il basso e viceversa) e i minnow (imitazioni in balsa o in plastica di piccoli pesci, di cui i predatori si nutrono) comunque il filmato in questione vi mostrerà molto meglio tutti i consigli strategici per imparare al meglio e diventare un grande pescatore esperto.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 12 May 2016




Categorie: Sport, Passatempo e Giochi divertenti

Tag: pescare,pesca,attrezzatura pescatore,lucci,trote,carpe,acqua dolce,acqua salata,mare,lago,fiume,torrente,esca,canna da pesca,mulinello,filo,ami,pastura,