Illuminare una stanza senza usare energia elettrica...ecco come procedere

    Se esiste la possibilità di illuminare la nostra stanza o un'altro luogo senza consumare energia elettrica e senza corrente,bisogna allora rimboccarsi le maniche e iniziare il fai da te,se sei pratico di lavori in stile fai da te puoi costruire senza troppa fatica un semplice sistema di illuminazione collegando della lampade o dei faretti led da 12 v alla batteria di una auto.I faretti LED creano una illuminazione diretta, simile ad un cono di luce, mentre se usi delle lampadine al neon hai una illuminazione di tipo diffusa,come quella che puoi trovare normalmente in casa....ricorda che le lampadine che usi a casa sono progettare per funzionare con 220 , questo significa che non puoi usarle con la batteria dell’auto.

    A meno di non collegarla ad un inverter.Il problema di usare un sistema del genere è che, con l’uso la batteria si scarica, e poi devi trovare un sistema per ricaricarla.Una soluzione  è quella di collegare un pannello fotovoltaico per ricaricare una batteria dell’auto. Non si tratta di un lavoro difficile, ma bisogna avere un minino di conoscenza per riuscire a costruire un impianto simile.Utilizzare la batteria di un auto ti sempre troppo complesso? Allora prova a ripiegare sulle lampade led, fanno molta luce e consumano pochissima corrente. Pensa ad esempio quanta luce riesce a fare il semplice led che funziona da torcia e flash di un cellulare.Poi costruire un mini impianto di illuminazione per il box senza usare la corrente del condominio, anche solo piazzando un paio di torce a led (molto economiche) nei punti strategici del garage..adesso vi lascio al video e vi auguro una buona visione.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 14 May 2016




Categorie: Tutorial Fai Da Te

Tag: lampadina,illuminazione,illuminare casa,luce accesa,energia elettrica,consumi corrente,bolletta della luce,