Aumentare il proprio quoziente intellettivo è possibile...ecco come fare seguendo questa guida

    A tutti noi piacerebbe aumentare il nostro quoziente intellettivo,questo è possibile farlo non di certo facile,ma seguendo questi consigli noterete una grande differenza e i fatti lo dimostrano,infatti è da sapere che recenti studi hanno dimostrato l’University College of London che l’intelligenza può variare nell’arco della vita, cioè  il QI quoziente intellettivo può infatti crescere di 21 punti o diminuire di 18,secondo gli studiosi infatti il cervello può creare nuovi neuroni anche a più di 70 anni d’età,a questo punto per chiunque è possibile aumentare la propria intelligenza,si è anche scoperto che le abilità motorie e le capacità intellettive sono interconnesse a livello cerebrale, e non, come si pensava un tempo, divise del tutto,quindi esercizi di coordinazione motoria e esercizi per il brain training contribuiscono quasi in egual misura nel migliorare le capacità intellettive.Fare attività fisica, anche moderata come camminare mezz’ora al giorno 5 volte a settimana, per migliorare la funzionalità del sistema circolatorio e permettere un miglior apporto di sangue al sistema nervoso centrale,imparare una nuova lingua,imparare a suonare uno strumento musicale,mangiare meno cibi grassi,dormire bene: un buon sonno favorisce un buon processo di memorizzazione, soprattutto nella fase REM.Giocare ai videogiochi, migliorano riflessi e capacità di svolgere più azioni contemporaneamente.Altre tecniche utili sono visitare mostre e musei, aprire la mente a idee diverse dalle proprie, scrivere più spesso a mano, perché il cervello è più impegnato rispetto a quando si scrive con la tastiera.

    Per aumentare la propria intelligenza e migliorare determinate competenze intellettive si possono anche usare diverse tecniche in base alle competenze e alle abilità che si vogliono accrescere.Competenze linguistiche Posizione: emisfero sinistro (emisfero destro nei mancini);Funzioni: apprendimento linguistico e uso della lingua come forma d’arte;Usate soprattutto da: scrittori, poeti, oratori, giornalisti, interpreti e traduttori;Come migliorare: leggere, fare cruciverba, giochi di parole, test per verificare la conoscenza del vocabolario. Competenze logico-matematiche Posizione: lobi frontale e parietale;Funzioni: raccolta e consolidamento delle informazioni in modo rapido; Usate soprattutto da: scienziati, ingegneri, matematici e statisti;Come migliorare: fare i calcoli a mente anziché ricorrere alla calcolatrice.Abilità interpersonali Posizione: lobo frontale; Funzioni: comprendere facilmente e accuratamente il carattere, le emozioni e i desideri delle persone;Usate soprattutto da: insegnanti, dirigenti, commercianti;Come migliorare: studiare le reazioni delle persone alle parole che vengono pronunciate, il linguaggio del corpo e la voce. Abilità spaziali Posizione: emisfero destro (invertire nei mancini);Funzioni: ricreare e manipolare oggetti e forme mentalmente;Usate soprattutto da: architetti, piloti di aerei, cartografi;Come migliorare: giocare a scacchi, fare puzzle e origami.Abilità fisiche Posizione: corteccia motoria;Funzioni: coordinare il movimento, resistenza e abilità fisiche;Usate soprattutto da: atleti, ginnasti, ballerini;Come migliorare: attività fisiche di vario genere, sport di squadra, giocare a sciarada.Abilità musicali Posizione: emisfero destro (invertire nei mancini);Funzioni: Riconoscere il ritmo, l’intonazione, e la melodia;Usate soprattutto da: musicisti, compositori;Come migliorare: ascoltare diversi tipi di musica, soprattutto quelli poco familiari.Il video che seguirà alla fine dell'articolo vi aiuterà a compredere meglio quello di cui stiamo parlando,grazie della tua visita e arrivederci al prossimo articolo.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 12 Jun 2016




Categorie: Notizie, Consigli e Rimedi

Tag: quoziente intellettivo,intelligenza,cervello,mente,esercizi,allenamento della mente,memorizzazione,tastiera,