10 Cose da non dire mai al nostro cane,per evitare disagi e problemi comportamentali

    Spesso noi propritari dei nostri cani sbagliamo nei loro confronti per via di una scarsa educazione del nostro amico a 4 zampe,infatti a volte diciamo frasi e permettiamo dei comportamenti che non si dovrebbero fare e tutto questo perché vogliamo bene al nostro cane e gli permettiamo quasi tutto,non temete, il mio cane è amorevole,quando si pronuncia questa frase è per rassicurare le persone che ci circondano sull’innocenza e la docilità del proprio animale,dal momento che è praticamente impossibile prevedere azioni e reazioni di cani e persone, ha veramente senso una frase del genere?Il mio cane non morderebbe mai!

    Altra previsione decisamente azzardata, visto che in una situazione potenzialmente pericolosa, spinto dall’istinto, anche il cane più tranquillo potrebbe reagire con un morso al solo scopo di difendersi.Non è colpa del mio cane. Se due cani si azzuffano non è possibile stabilire di chi sia il torto e di chi la ragione. Nessuno di noi è in grado di tradurre il loro linguaggio in parole, dunque chi tra i due contendenti uscisse illeso dalla disputa o avesse iniziato la baruffa, non necessariamente sarebbe il carnefice o la vittima dell’altro.Vuole solo giocare!

    E’ un grande classico. Si dice così per difendere o minimizzarel’atteggiamento fino troppo esuberante (per non dire molesto) del proprio cane.

    Niente di più diseducativo.Il mio cane è un amore con i bambini. In effetti la maggior parte dei cani ha molta sintonia con i bambini. Ma visto che ad ogni età corrisponde un approccio al gioco molto diverso, siamo davvero sicuri che il nostro cane reagirebbe in maniera pacifica anche di fronte ad un bambino un po’ monello?Lo abbiamo salvato da una brutta situazione, quindi... Più problematico è il vissuto di un cane, più difficile è prevedere i suoi comportamenti e le sue reazioni. Non giustificate sempre e comunque il vostro amico a quattro zampe, cercate piuttosto di educarlo e limitare l’irrequietezza o l’aggressività che il suo background turbolento tende ad accentuare.Si è comportato così senza preavviso. Se molte reazioni non possono essere previste, tante altre invece vengono annunciate da segnali inequivocabili a condizione che chi è dall’altra parte del guinzaglio sia disposto a coglierli. Il linguaggio del corpo dei nostri cani racconta molto del loro stato d’animo.

    Bisogna imparare solo a comprenderlo.In buona sostanza, il consiglio è di non dare per scontato il comportamento del nostro cane solo perché vogliamo convincerci di avere tutto sotto controllo. Capire la sua vera indole e cercare di ‘mitigarla’ laddove sia necessario, vuol dire anche soddisfare i suoi bisogni e instaurare con lui un rapporto affettivo sano e consapevole,caro amico/a che stai leggendo,fai tesoro di questi consigli e mettili in pratica perché più avanti ti accorgerai di quanti benefici avrete ricevuto sia tu che il tuo cane.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 01 Jul 2016




Categorie: Animali e Cani

Tag: educazione cane,addestramento cani,linguaggio canino,veterinario,disturbi cane,cibo per cani,