Cani aggrediscono e uccidono un bambino piccolo sotto gli occhi della madre

    Un bambino di un anno e mezzo è morto sbranato dai due cani di famiglia in una villa di Mascalucia, nei pressi di Catania. La tragedia a mezzogiorno quando il piccolo giocava con la mamma in una piccola piscina gonfiabile. Improvvisamenti gli animali, di razza Dogo Argentino, si sono avventati contro di lui e lo hanno azzannato alla testa e al collo senza lasciargli scampo. La madre è stata ferita gravemente ed è ricoverata all'ospedale Cannizzaro di Catania.

    La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta affidata al sostituto procuratore Fabrizio Aliotta: la madre è indagata per omicidio colposo, "un atto dovuto" come spiegano gli inquirenti.I due Dogo, di tre e otto anni, sono stati posto sotto sequestro e affidati al servizio veterinario dell'Azienda sanitaria provinciale. Il Pm ha sequestrato anche la villa per il tempo necessario a effettuare tutti i rilievi utili alle indagini. Sul corpo del bimbo, Giorgio, sarà eseguita l'autopsia. Il magistrato attende di poter interrogare la madre, Maria Crisafulli, di 31 anni. Il padre del piccolo non era in casa al momento dell'attacco fatale. È lui il padrone dei due cani.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 18 Aug 2016




Categorie: Animali e Cani

Tag: dogo argentino,cani,bambino,mezzogiorno,tragedia,ferita,morsi cane,autopsia,