Becca il Ladro in casa e se lo trova a due palmi dal naso

    Attimi di vera paura,panico,terrore,un'esperienza tremenda, a Isola Liri dove sono stati messi a segno due furti con scasso nella notte tra mercoledì e giovedì. E cresce la paura dopo la raffica di colpi delle ultime ore ad Arpino e la rapina in casa dell’ex sindaco di Fontana Liri Giuseppe Pistilli. Questa volta i malviventi hanno colpito nella città delle cascate, in via Po, in due appartamenti delle palazzine Ater. In entrambi i casi le vittime sono anziani. In una casa i ladri sono entrati passando da una finestra del primo piano dopo essersi arrampicati con l’ausilio pare di una scala, nella seconda scassinando la porta d’ingresso. Era circa la mezzanotte. All’interno della prima casa una signora e l’anziana madre. Il malvivente si è fatto consegnare il denaro contante dopo aver ordinato alla donna di non fiatare e di non muoversi.

    La donna lo ha trovato in piedi, nella stanza da letto. Aveva visto la tenda muoversi e pensando che fosse il terremoto si è alzata e ha accesso la luce. Di fronte a lei un uomo incappucciato. Fortunatamente non ha avuto alcuna reazione scomposta e, dopo aver preso il denaro, è fuggito via rapidamente. Nella seconda abitazione, invece, dove vivono due anziani coniugi, un altro malvivente o forse lo stesso che ha agito nell’altra casa si è portato via diverse centinaia di euro e preziosi, per un valore di alcune migliaia di euro. Anche lui si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno avviato le indagini nel tentativo di risalire agli autori dei colpi. Purtroppo, è solo l’ultimo di una serie di furti messi a segno negli ultimi giorni e sale la paura tra le gente che chiede maggiori controlli. «Non possiamo stare più tranquilli nemmeno a casa nostra, nemmeno chiusi a chiave. Questa gentaglia riesce a entrare ovunque e senza scrupoli. Non si ferma nemmeno dinanzi ad anziani indifesi e soli», lamenta un residente della zona. Inoltre, la sera successiva è stato tentato l’ennesimo colpo, ma questa volta i ladri sono stati messi in fuga dai carabinieri e sono scappati a mani vuote.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 13 Nov 2016




Categorie: Notizie

Tag: ladro,notte,faccia,paura,terrore,panico,