Pippo Franco Alvaro Vitali & Adolfo Celi...roba da tifosi

    Scena memorabile di uno dei film più belli in assoluto con attori di un tempo tra i più bravi in assoluto quali Adolfo Celi,Alvaro Vitali Pippo Franco ,Il film è suddiviso in due episodi sul tema del calcio. Il primo episodio ha come protagonista l’arbitro Alvaro Presutti, temuto ed inflessibile sul campo di gioco, incassa stoicamente gli insulti dell’intero stadio e doma le veementi proteste dei calciatori, se necessario, anche a testate. Ben diversa la sua vita privata, in ufficio viene continuamente vessato dal capo e dai colleghi, ed a casa deve sopportare la terribile suocera. Alvaro ha una bella moglie, ma inizia a ricevere dei pacchi anonimi che sembrano dimostrare che quest’ultima abbia una relazione con il fuoriclasse tedesco della Juventus Walter Grass.

    Per vendicarsi Alvaro, grazie agli intrallazzi in Federazione dell’amico Sposito, si fa assegnare la direzione della partita Juventus – Fiorentina, con il deliberato intento di stroncare la carriera al rivale in amore.Dopo la partita le certezze di Alvaro però vengono meno: Grass è omosessuale, con un compagno grosso come un armadio…Nel secondo episodio il protagonista è Amedeo, un tifoso romanista, figlio del titolare del “Bar Forza Lupi” e fidanzato con Patrizia, la figlia del suo principale, il commendator Pecorazzi. Per ingraziarsi il futuro suocero, tifoso sfegatato della Lazio (tanto da farsi negare al telefono con Giulio Andreotti, noto romanista) si finge anch’egli tifoso biancoceleste. Con un po’ di fortuna e qualche escamotage riesce sempre a non farsi scoprire, sia dal padre, che essendo malato di cuore gli verrebbe un infarto sapendolo laziale, che da Pecorazzi che lo licenzierebbe in tronco e gli negherebbe la mano della figlia. Il giorno dell’atteso derby, però, Amedeo non sa più cosa inventarsi,bene,spero che questo articolo sia di vostro gradimento e vi auguro una buona visione.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 18 Nov 2016




Categorie: Divertenti

Tag: episodi,film,calcio,campo di gioco,stadio,proteste,calciatori,roma,lazio,