Oronzo Canà e il presidente della Longobarda

    Risate a non finire con il nostro grande Oronzo Canà, allenatore disoccupato, che viene ingaggiato dalla squadra di calcio Longobarda, neopromossain serie A, il cui presidente ­ un piccolo industriale del nord ­ è tradito dalla moglie con il giovane e prestante centravanti della squadra, Speroni. La campagna acquisti, maldestramente condotta dal presidente, è un disastro: pertanto Canà va in Brasile con il sedicente mediatore Andrea il quale, con l’aiuto dell’amico Gigi, tenta di truffarlo. La truffa va male, e solo per un caso Canà torna, dopo alcune disavventure, in Italia con una giovane promessa del calcio: Aristoteles.

    Grazie a questi la squadra è tra le prime in classifica: improvvisamente e volontariamente Speroni riesce ad allontanare dalla squadra Aristoteles colpendolo violentemente ad una caviglia. Mentre Aristoteles tarda a guarire, la Longobarda diviene l’ultima in classifica. Nell’ultima giornata di campionato il presidente svela a Canà che, ritenendolo un incapace, lo ha assunto convinto che con lui la squadra sarebbe di sicuro tornata in serie B, cosa che lui si auspica perché troppo gli costa mantenere una squadra di prima divisione. Per questo motivo Canà, pena il licenziamento, dovrà perdere l’ultima partita, mantenendo in panchina Aristoteles ormai guarito comunque adesso vi lascio al video perché raccontare a parole questa scena è quasi impossibile,è troppo forte !

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 19 Nov 2016




Categorie: Divertenti

Tag: Risate, allenatore ,disoccupato,squadra di calcio,Longobarda,serie A,