Uomo inglese filmava donne nei camerini e postava i video su facebook

    Un britannico, in Australia con un visto di lavoro, è stato accusato di 54 capi di imputazione per violazione della privacy, dopo aver fotografato decine di donne che si cambiavano nei camerini di alcuni negozi.Il 28enne è stato arrestato in un negozio di costumi da bagno sulla Sunshine Coast del Queensland nel pomeriggio di sabato, ha riferito la polizia, aggiungendo che video e più di 100 fotografie di donne svestite sono stati trovati sul suo telefono.

    Molte delle immagini sono state pubblicate su un account privato di Facebook.L'allarme è stato quando un altro acquirente ha scoperto l'uomo mentre con il suo telefono provava a fotografare delle clienti. Quarantanove donne sono state identificate nelle immagini, ha riferito una portavoce della polizia del Queensland.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 13 Dec 2016




Categorie: Notizie

Tag: Australia,lavoro,privacy,fotografo,donne,camerini,telefono,