Rimedio naturale per combattere il problema della pelle secca

    Per prima cosa è bene osservare alcune regole che prevengano la pelle secca e quindi l’insorgenza di screpolature e rossori. Ricordiamo, prima di tutto, che durante l’inverno è bene mantenere la pelle perfettamente idratata. Importante è bere tanta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) e consumare cibi ricchi di acqua e fibre (frutta e verdura).Anche se il freddo è pungente, non esponetevi a fonti di calore dirette e intense, come stufe e caminetti. Il calore eccessivo provocherebbe una sbalzo della temperatura dannoso per i tessuti cutanei.In casa, poi, la temperatura non deve superare i 19 C°. Inutile regolare al massimo i radiatori per andare in giro a maniche corte! Questo provocherebbe escursioni termiche deleterie tra un’uscita e l’altra, un continuo stress per la cute e soprattutto un dispendio di energia eccessivo.Sotto la doccia o nella vasca da bagno evitate di utilizzare acqua troppo calda, poiché il calore tende a privare la pelle dei suoi olii naturali, così come l’uso frequente di saponi aggressivi , detergenti e profumi.Se nonostante i dovuti accorgimenti la vostra pelle si presenta secca, arida e irritata, potreste ricorrere a uno di questi validi rimedi naturali.Alcuni di questi venivano utilizzati anche dalle nostre nonne per idratare in maniera ‘casalinga’ la pelle spenta o segnata dall’eccessiva secchezza.

    1) Maschera idratante a base di banana per pelle secca e screpolata.Non starò a ricordarvi che i frutti devono essere bio… Ecco gli ingredienti:1 banana1/2 limone 2 cucchiai d’olio di oliva Preparazione. Riducete in poltiglia la banana sbucciata in una ciotola, schiacciando bene con la forchetta. Unite il succo del limone e l’olio. Mescolate bene per rendere la crema omogenea e applicate sul viso. Si lascia in posa per 5 minuti.A fine trattamento risciacquate con abbondante acqua tiepida e completate con la vostra normale crema idratante. Ripetete l’applicazione anche tutti i giorni. POTREBBE PIACERVI ANCHE: Cura del corpo con la lavanda 2) Trattamento nutriente a base di mele e pere per pelle secca Volete nutrire in profondità la pelle e restituire vigore e lucentezza all’aspetto del viso (ma anche di mani e piedi)? Questa ricetta è l’ideale.Gli ingredienti necessari sono:1/2 mela matura.1/2 pera matura.
    1 cucchiaio di panna da cucina.Preparazione. Frullate la mela e la pera sbucciate ed unite il composto alla panna, mescolando accuratamente il tutto. Applicate sul viso massaggiando delicatamente evitando il contorno occhi e lasciate in posa per 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida eliminando gli eventuali residui con una spugnetta. Ripetete il trattamento una volta ogni 2 giorni. Un siero rigenerante per la pelle secca e screpolataAdesso realizziamo un siero che completi i precedenti trattamenti massimizzandone gli effetti. Quello che vi occorre è:1 bicchiere di latte.5 foglie di malva fresca.Preparazione. Scaldate il latte in un pentolino e unite le foglie di malva, portando ad ebollizione. Filtrate e, dopo che si è intiepidita, impregnatevi un bel batuffolo di cotone con il quale tamponerete il viso per almeno 2 volte a settimana. Si xonserva massimo 1 mese in frigo.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 11 Jan 2017




Categorie: Consigli e Rimedi , Salute e Ɓenessere

Tag: pelle secca,Rimedio naturale,screpolature,pelle idratata,acqua e fibre,