Come e cosa vedono i cani? Colori e tanto altro che noi non vediamo

    Anche se i sensi più sviluppati del cane sono l'olfatto e l'udito, bisogna chiarire che anche la vista ha un ruolo molto importante sia per la comunicazione che per la vita quotidiana dei nostri amici a quattro zampe. Esistono molti falsi miti su come vedono i cani, il più diffuso è forse quello secondo il quale i cani vedono in bianco e nero. Tale affermazione è falsa, ma è falso anche affermare che un cane sia capace di vedere come un essere umano. I nostri amici a quattro zampe, infatti, vedono solo alcuni colori che risultano più appariscenti.
    La spiegazione si trova nei coni, le cellule fotosensibili che si trovano negli occhi e che sono sensibili a colori e dettagli. Mentre un essere umano possiede 150 coni, il cane ne ha solo 40, motivo per il quale ha un tipo di vista bicromatica. Ciò non significa che il cane abbia una vista più povera rispetto a quella di un essere umano: infatti sono capaci di riconoscere meglio i movimenti, vedere meglio di notte e fissare molto attentamente un punto.

    Blu e giallo, i colori che vedono i caniSecondo studi scientifici[1][2][3], un cane sarebbe capace di riconoscere diverse sfumature di blu, giallo e grigio, mentre non sarebbe in grado di vedere colori quali verde, rosa, rosso e porpora per esempio.Anche se non sembra un dettaglio importante, è curioso pensare che i cani non vedono il rosso e la maggior parte degli oggetti per cani siano proprio di questo colore. Ciò si deve al fatto che tali prodotti sono fatti per attirare l'attenzione di chi li comprerà, ovvero i padroni degli animali.Per rispondere alla domanda "che colori vedono i cani?" è utile avere immagini per confrontare la vista umana con quella canina, come quella sottostante. Chiaramente non possiamo avere la certezza del fatto che si tratti di immagini fedeli e che corrispondano in maniera esatta alla realtà, ma stando alle informazioni fornite dagli studi scientifici di sicuro possiamo dire che sono molto rappresentative.Da esse si evince che il cane distingue chiaramente il giallo e il blu, mentre vede toni quali verde, arancione e rosso come un grigiastro-marroncino. Per esempio, quindi, i nostri amici a quattro zampe non sarebbero in grado di distinguere al 100% un prato verde da altri oggetti dei colori citati, come si vede nell'immagine.Per questo motivo, se vuoi usare giochi o strumenti per far esercitare il cane a riconoscere oggetti, dovrai scegliere colori quali blu o giallo, perché sono i colori che i cani vedono.

  • Scritto da

  • LikeBook
  • il 21 May 2019




Categorie: Animali e Cani

Tag: vista cane,colori,sensi,oculista,occhiali,salute,medicina,miopia,